Distanza

Dislivello

Quota min.

Quota max.

Percorso

 

Track

49 km

1030 m

0 m

677 m

90% asfalto-10% sterrato

 

GPX - KML

Si percorre il lungomare fino a Kato Galatas, dove ci si inoltra nell’entroterra fino ad oltrepassare Perivolia, per risalire il Therisso Canyon, una bella valle con dolci pendenze che porta appunto fino a Therisso. Continuando oltre il villaggio, il panorama cambia totalmente e ci si trova improvvisamente in un ambiente talmente fiorito (mese di giugno) che invade perfino la carreggiata. Si aggira
la valle sottostante e, iniziata la discesa, si giunge a Zourva ed in seguito a Meskla preceduta dalla sua imponente chiesa bizantina.

Si prosegue scendendo fino a Fournes dove l’itinerario descritto propone un passaggio in un terreno privato (bisogna scavalcare un cancello...). L’alternativa consigliata è proseguire sulla strada principale per aggirare la collina e ricongiungersi all’itinerario poco dopo Agia. Da qui in pochi minuti si raggiunge di nuovo Stalos.

Distanza

Dislivello

Quota min.

Quota max.

Percorso

 

Track

70 km

940 m

0 m

580 m

98% asfalto-2%sterrato

 

GPX - KML

Si percorre il lungomare fino a Kaloudiana, dove ci si inoltra in una dolce valle che porta fino a Topolia, dopodiché la strada prosegue a strapiombo sulla valle. Qui si trovano le caratteristiche Grotte di Agia Sofia che valgono una visita. Oltrepassata la valle si prosegue risalendo fino a Elo e poco dopo si scollina iniziando la veloce discesa sul mare dell’estremo Ovest di Creta. Una decina di chilometri ci separano dalla splendida spiaggia di Elafonisi. Chi visita Creta non può mancarla.

Distanza

Dislivello

Quota min.

Quota max.

Percorso

 

Track

86 km

1750 m

0 m

1180 m

90% asfalto-10% sterrato

 

GPX - KML

Da Stalos ci si inoltra subito nell’entroterra pianeggiante per raggiungere la località di Chliaro dove inizia la salita. In località Orthouni si può abbandonare la strada asfaltata per continuare la salita su un sterrato che attraversa un uliveto profumatissimo che in circa 4 km porta dai 335 al 684 msm dove si riguadagna la strada principale. Si raggiunge infine il singolare altopiano di Omalos e in pochi minuti si giunge a Xilòskalo, partenza della classica escursione attraverso le gole di Samaria.

Per il ritorno ho optato per un’altro itinerario, che percorre una strada prevalentemente in discesa fino a raggiungere di nuovo Chliaro da cui si torna per il medesimo percorso.

  CERCA NEL SITO